Attività CASYS sono organizzati come un progetto integrato con 5 pacchetti di lavoro in cui le attività sono realizzate insieme e con risorse condivise da tutte le organizzazioni partner del progetto, seguiti da aggiornamenti e scambio di esperienze che forniscono il progetto definitivo esiti e risultati.

Attività del progetto

Fase di preparazione

WP1: corso di formazione per adulti Pilot “Culinary Arts e culinaria Business Management”.

1.1 Sviluppo e e-pubblicazione di un programma del corso

1.2 Sviluppo di linee guida di formazione e materiali di lettura

1.3 Sviluppo di singoli regimi di utilizzo del corso e il riconoscimento dei suoi risultati per partner CASYS (come un corso extra-curriculum nei partner HEI, come un corso di formazione professionale – nelle partner di formazione professionale, come un corso non formale industria – per l’Ong partner).

WP2: Scambio di buone pratiche per promuovere il ruolo sociale delle attività culinaria

2.1 Scambio di buone pratiche nel campo delle innovazioni culinarie: concentrarsi su stili di vita sani e la salute pubblica

2.2-2.4 Scambio di buone pratiche per rafforzare il contributo delle imprese culinarie: l’occupazione locale e l’inclusione sociale, la sostenibilità ambientale, lo sviluppo della comunità;

2.5 Sviluppo e la pubblicazione di una buona prassi compendio

2.6 Joint Staff Training in Dobrich, Bulgaria

2.7 conferenze nazionali per promuovere il corso di studi e la buona prassi compendio (6 eventi)

fase di esercizio

WP3: Creazione di Incubatore sociale pilota per la Culinary affari

3.1 Creazione di un Incubatore sociale e la selezione di esperti che possa contribuire al suo lavoro

3.2 Attuazione di iniziative pilota:

a) lo sviluppo di procedure di convalida che consentono il riconoscimento delle competenze nel campo delle arti culinarie acquisite attraverso l’apprendimento informale e non formale, inclusi i tirocini e percorsi flessibili in corso “Culinary Arts e culinaria Business Management”.
b) Realizzazione di una etnografico studio culinaria – raccolta di ricette tradizionali autentiche con attenzione a varie cucine etniche, variazioni regionali a ricette tradizionali e prodotti coltivati ​​localmente.
c) Elaborazione di un piano d’azione regionale (RAP) per lo sviluppo di attività culinaria socialmente responsabile.
d) Organizzazione di un evento moltiplicatore per la promozione della RAP e lo studio culinaria, tra cui una mostra gastronomica – 1 evento a Dobrich, Bulgaria. L’Incubatore sociale prevede la partecipazione delle parti interessate.
3.3 Creazione e manutenzione di innovazioni culinarie blog e il canale YouTube, in cui tutti i partner condividono video e multimediali risorse

WP 4: organizzazione della formazione pilota sul curriculum degli adulti e la guida LLL

4.1 Sviluppo di una piattaforma on-line per l’apprendimento a distanza che fornisce l’accesso al corso degli adulti, la guida LLL e il modello di validazione.

4.2 Organizzazione di una mobilità miscelato per studenti adulti – che include la preparazione e la partecipazione ad una mostra gastronomica organizzata in collaborazione con l’Incubatore sociale.

WP 5: Project Management e Valutazione

la gestione del progetto e la diffusione 5.1

5.2 Progetto e valutazione di uscita

5.3 Quattro workshop Partner

Vai alla barra degli strumenti